Le scarpe da boxe sono estremamente importanti per ogni atleta, professionista o amatore, che intenda cimentarsi in questa disciplina. Oltre ad essere fondamentali per la salute del piede, le giuste scarpette da boxe sono in grado di migliorare le prestazioni del pugile agevolandolo in termini di velocità, stabilità sul ring e coordinazione.

Dopo aver valutato i migliori sacchi da boxe per il tuo allenamento, scegli il tuo guantone da boxe perfetto per le tue esigenze e infine, prima di acquistare le scarpe, leggi la guida qui sotto. Buona lettura!

scarpe_boxe
scarpe boxe

Caratteristiche scarpa da boxe

A differenza di una normale scarpa sportiva, la scarpetta da boxe possiede delle precise caratteristiche. Per questo motivo non è indicato scegliere una qualsiasi calzatura comoda per allenarsi ma valutare un supporto specifico pensato appositamente per questa disciplina. Si tratta di un aspetto fondamentale del tuo allenamento pugilistico. le scarpette da boxe sono create per agevolare i tuoi movimenti, supportare la caviglia e dare comfort al piede, costantemente sollecitato.

Spessore della suola

Rispetto alle calzature pensate per diversi tipi di sport indistintamente, le scarpette da boxe hanno una suola più sottile e più morbida. Inoltre si tratta di una superficie completamente liscia e non possiede alcun rialzo nella zona del tallone, quindi nella parte posteriore.

Si tratta di caratteristiche pensate appositamente per questo sport, poiché consentono di avere un controllo maggiore del piede e dei suoi movimenti, aspetto fondamentale nei movimenti laterali e nel perno. L’aderenza alla superficie del ring è inoltre ottimizzata e tutta la struttura della calzatura è fatta per supportare il piede ed evitare traumi.

Supporto alla caviglia

Acquistare scarpette da boxe adeguate significa poter godere di un buon supporto alla caviglia, fortemente sollecitata in questo genere di sport, e un’altrettanto corretta protezione della zona plantare. Le tipologie di supporti alle caviglie sono sostanzialmente due: scarpe basse o scarpe alte. Entrambe sono protettive, quindi la scelta è per lo più estetica e di natura personale.

In base alle proprie caratteristiche atletiche, infatti, si possono ritenere più confortevoli gli uni o gli altri modelli. Resta chiaro che le scarpe basse lascino la caviglia più libera rispetto allo stivaletto, che tuttavia è più indicato per chi è più sensibile in quella zona.

Materiali leggeri

Una caratteristica fondamentale delle scarpe da boxe è quella di essere realizzate con materiali specifici, che sono leggeri ma anche estremamente resistenti. La leggerezza è importante per consentire fluidità e rapidità di movimenti, senza che la parte anteriore del corpo si affatichi troppo.

La resistenza invece è importante per poter essere durevoli nonostante le ripetute sollecitazioni che, negli incontri agonistici quanto nelle sessioni di allenamento, sono estremamente frequenti e richiedono l’utilizzo di una calzatura realizzata con buoni materiali.

Tessuto traspirante

Infine, è importante che le scarpe da boxe siano realizzate con un tessuto altamente traspirante, che abbia in questa performance una delle sue caratteristiche principali. Il sudore e l’umidità che ne deriva possono essere il vero nemico per la salute del piede, che invece deve potersi muovere in un ambiente confortevole e sempre asciutto.

L’eccessiva umidità, oltre a generare fastidio, può infatti essere coadiuvante di problematiche come vesciche e calli che, nella loro insorgenza, rischiano di tenere a riposto l’atleta più tempo del dovuto. I principali materiali traspiranti utilizzati nelle scarpe da boxe sono il tessuto o la pelle.


Adidas, Box Hog 2

Le Adidas Box Hog sono scarpette da boxe realizzate per favorire movimenti fluidi e agili sul ring, Questa caratteristica le rende perfette sia per sportivi amatoriali che per pratica questa disciplina a livelli più importanti. Il sistema di supporto alla caviglia permette una protezione totale della parte, sia in caso di movimenti lenti che maggiormente rapidi.

L’intersuola vanta un profilo basso e questo aiuta la leggerezza nei movimenti, senza rinunciare alla stabilità garantita dalla suola in gomma. Le scarpe sono ovviamente brandizzate Adidas con le caratteristiche tre strisce laterali. Il logo è disponibile sia in bianco che in nero.

Leone 1947 – Cl188

Le scarpe da boxe Leone 1947 sono realizzate in tessuto super traspirante e leggero, cosa che garantisce movimenti agevoli, rapidi e fluidi ma allo stesso tempo mantengono il piede adeguatamente asciutto e garantiscono una confortevole vestibilità. Trattandosi di un modello a stivaletto, la caviglia è maggiormente tutelata dai rinforzi che limitano la possibilità di distorsioni nei movimenti laterali.

La suola è in gomma, per il massimo supporto in termini di stabilità sul ring, la sua forma è ergonomica per migliorarne la pressione del tallone in termini di ammortizzamento. Sulla superficie delle scarpe è presente il disegno che richiama il simbolo tradizionale della casa di produzione, e il doppio laccio venduto insieme può essere bianco o nero.

Everlast P00001078

Everlast si conferma uno dei marchi leader nella realizzazione di scarpe da boxe, adatte sia a un pubblico esigente come gli sportivi professionisti o abituali, sia a un pubblico che si affaccia per la prima volta a questo sporto. Il modello possiede una perfetta aderenza al piede e un supporto adeguato alla caviglia, mentre la chiusura a lacci tiene rigido il piede pur garantendo un alloggio confortevole e asciutto, privo di umidità per prevenire piaghe e vesciche.

La suola piatta garantisce massima aderenza al terreno per favorire stabilità in combattimento. Il peso è di 850 grammi, grammatura tipica per questo tipo di scarpe. Il peso della scarpa non inficia l’agilità ma consente di proteggere nel modo corretto il piede, soprattutto in fase di perno e inclinazione.

Adidas KO Legend

Il pregio principale delle scarpe da boxe Adidas KO Legend è una cura particolare per la traspirabilità, aspetto fondamentale per garantire la salute plantare, la quale si riflette in allenamenti e performance più efficaci nel quadrato. La lavorazione permette un ottimo grip sul ring, a beneficio della stabilità necessaria durante l’esecuzione dei movimenti veloci.

La linea di design è particolare proprio per la presenza di numerosi fori su tutta la superficie della scarpa fino alla caviglia. Si tratta infatti di un modello “a stivaletto“, che protegge quindi anche la parte alta della caviglia. Questo aspetto rende queste scarpe da boxe particolarmente indicate per chi ha in quella zona un punto particolarmente sensibile.

Verum Scarpe

Le scarpe da boxe Verum sono realizzate in pelle sintetica nella parte esterna e vantano una fodera in maglia, aspetto che le rende particolarmente comode. La comodità è una peculiarità molto importante in questo tipo di scarpe proprio perché consente di sollecitare il piede in modo adeguato, caratteristica utile alla luce dei ritmi e dei movimenti rapidi tipici di questo sport.

La suola è realizzata in gomma per garantire stabilità e aderenza al terreno durante la performance. Si tratta di una scarpa a stivaletto, adatta quindi a chi desidera proteggere maggiormente le caviglie. La larghezza della scarpa è media quindi ben si adatta alla maggior parte degli atleti. Chi ha una pianta particolarmente larga, tuttavia, farebbe bene a valutare altre alternative.

Stivaletti Leone 1947

Se l’intento è quello di cimentarsi nella boxe per la prima volta – o comunque non si intende affrontare una spesa più importante in un modello specifico – gli stivaletti Premium di Leone 1947 sono la scelta adatta. Essa ben si adatta a diverse tipologie di atleti, sia quelli che intendono allenarsi con assiduità che gli sportivi amatoriali.

La suola è avvolgente e realizzata per garantire comfort e stabilità al piede, incrementando la sicurezza nei movimenti soprattutto per i neofiti di questa disciplina. Il design richiama tutte le caratteristiche di un marchio storico come Leone, specializzato da sempre nella realizzazione di articoli sportivi dedicati al mondo della boxe.


Quali sono i benefici?

Il principale beneficio che un pugile amatoriale o professionista riscontra utilizzando le scarpe da boxe piuttosto che una scarpa generica è il miglioramento delle sue prestazioni. Questo avviene sia in termini di velocità che di coordinazione.

Le scarpe da boxe proteggono la fascia plantare e la caviglia ma al contempo aiutano a migliorare la stabilità e a muoversi in modo più sicuro, a beneficio della performance sul ring.

Perché non posso usare delle normali scarpe sportive?

Chiunque si cimenti in uno sport dal punto di vista amatoriale oppure professionistico sa bene che ogni calzatura sportiva corrisponde alla disciplina che si vuole affrontare. Esistono certamente delle scarpe “generiche” che tuttavia non vanno incontro alle esigenze di chi si allena con costanza.

Le scarpette da boxe, nello specifico, sono studiate per massimizzare le performance dell’atleta e soprattutto preservarlo da problemi e infortuni che potrebbero più facilmente insorgere indossando la scarpa sbagliata.