Di Palette per il Nuoto ne esistono differenti a seconda della tipologia di allenamento che un nuotatore ne fa. Hai intenzione di utilizzare le palette per il nuoto per migliorare la tecnica oppure per aumentare la potenza? A seconda della risposta a questa domanda la presente guida ti indirizzerà alla scelta della migliore paletta per nuoto.

paletta_nuoto
paletta nuoto

Migliorare la tecnica

Le palette nuoto sono strumenti perfetti per migliorare la propria tecnica in piscina, poiché aiutano l’atleta a capire come eseguire i movimenti nelle bracciate e quanta forza utilizzare per arrivare a una corretta velocità nella nuotata. Esse introducono una maggiore resistenza durante l’allenamento, in modo da sviluppare di più e in modo più efficace i muscoli coinvolti nella nuotata.

Tuttavia le palette utilizzate per migliorare la tecnica non sono tutte uguali e non sempre sono adatte a tutti, dipende dal modello selezionato e dalle esigenze di allenamento dell’atleta. Se non scelte correttamente, infatti, possono essere anche controproducenti.

Finis Forearm Fulcrum

Questo modello di palette è studiato per aiutare l’atleta a mantenere alta la posizione del gomito durante il movimento di trazione, in modo da massimizzare la velocità di nuotata mantenendo la forza costante durante tutta la corsa. Si tratta di palette pensate per dare comfort all’atleta grazie alle morbide imbottiture e allo stesso tempo aiutarlo a raffinare la tecnica di nuoto, fattore indispensabile durante le competizioni agonistiche tanto quanto quelle amatoriali.

Inoltre, grazie a queste palette, i muscoli delle spalle e delle braccia imparano a “ricordare” la posizione corretta da assumere sia in fase di immersione che, soprattutto, di emersione, quando cioè inizieranno le bracciate.

Finis Freestyler

Le Finis Freestyler sono palette da nuoto perfette per migliorare i movimenti in stile libero. La conformazione del supporto è studiata per ottimizzare l’esecuzione della bracciata e la sua lunghezza in estensione. Proprio per questo la paletta ha una forma allungata che ricorda una “pinna”, fatta proprio per rendere più efficace la bracciata.

Le palette Finis Freestyler migliorano la coordinazione e la rotazione corretta del braccio in acqua. All’indosso sono molto confortevoli e possono essere facilmente regolate in modo da aderire perfettamente alla mano.

Cressi Swim Paddle

Cressi, marchio specializzato nella produzione di articoli da nuoto, presenta le palette Swim Paddle Premium, pensate per un’utenza eterogenea ma soprattutto per tutti quegli atleti che sono soliti svolgere allenamenti intensivi per migliorare le proprie performance dal punto di vista agonistico.

Si tratta di palette palmari rigide studiate per massimizzare le performance durante la bracciata. L’ampia superficie delle palette crea infatti una massiccia resistenza in acqua, che aiuta a potenziare i muscoli coinvolti nel movimento sollecitandone molti di più di quanto sarebbe possibile con una bracciata senza palette.

Aumentare la potenza

Non soltanto tecnica, le palette da nuoto sono strumenti molto importanti per incrementare la potenza dei muscoli durante le sessioni di nuoto. È proprio grazie ai muscoli infatti che, insieme alla pulizia del movimento, la nuotata varia in termini di velocità e questo aspetto fa la differenza soprattutto nelle gare di tipo agonistico.

Le palette sono pensante per creare una maggiore resistenza nel movimento di spinta in acqua, richiedendo dunque maggiore sforzo ai muscoli e coinvolgendone di ulteriori per compiere un movimento più fluido e soprattutto efficace.

Finis ISO

La Finis ISO è una paletta priva di cinghie che grazie alla sua conformazione consente massima aderenza alla mano e aiutano a svolgere un movimento corretto durante la bracciata. Si adatta a qualsiasi tipo di stile, quindi è perfetta per un allenamento di nuoto di ogni genere.

La paletta Finis è pensata per indurre il nuotatore a correggere naturalmente la tecnica durante l’allenamento, mantenendo sempre la posizione corretta. Anche in fase di spinta, il supporto genera una forza resistente che induce il nuotatore a fare maggiore pressione nei punti in cui è necessario farlo per aumentare la velocità e la pulizia del movimento.

Agility Paddle

Le agility paddle di Finis sono palette pensate per massimizzare lo sforzo in acqua in termini di sollecitazione dei muscoli delle braccia, delle spalle e del petto. Il movimento dettato dalle palette induce in modo naturale l’atleta a imprimere maggiore forza nella bracciata, in modo da aumentarne la velocità di spinta. Tale allenamento tornerà utile nelle gare ufficiali o negli allenamenti senza palette, quando il corpo, più libero, tenderà ad essere molto più veloce nel nuotare rispetto a prima.

I materiali sono di prima qualità, in modo da dare comfort alla mano ed evitare arrossamenti ed eccessive sollecitazioni a contatto con la pelle. Il supporto è semplice all’indosso ed è proposto nella classica colorazione gialla.

Speedo Biofuse

Le Speedo Biofuse sono palette pensate per migliorare la resistenza e aumentare la forza impressa nella bracciata durante la sessione di nuoto. La sua forma “a conchiglia” rende la pressione dell’acqua maggiore durante l’immersione e la bracciata, cosa che favorisce lo sviluppo della muscolatura nelle braccia, nelle spalle, nel petto e nell’addome.

Inoltre il supporto è studiato per aiutare la mano a compiere in modo naturale il movimento corretto, facendo maggiore o minore pressione nei vari punti dell’arto al fine di non assumere una abitudine sbagliata. Perfetta per utenti medioesperti, la paletta Speedo Biofuse può comunque essere utilizzata anche da atleti alle prime armi.

ARENA Elite

Le Elite Hand Paddle sono palette da nuoto realizzate da Arena, storico marchio di supporti e accessori legati al mondo dello sport. La superficie delle palette è in materiale termoplastico, che garantisce una migliore aderenza e un’ottima presa sull’acqua, in modo da favorire la naturale resistenza che solleciterà i muscoli a un maggior lavoro durante la sessione di allenamento.

Lo sviluppo dei muscoli delle braccia e delle spalle è garantito dalla conformazione delle palette, che durante la fase di immersione inducono l’atleta a imprimere un incremento di forza nella bracciata favorendo la sollecitazione di muscoli accessori nel movimento come i pettorali e gli addominali.


Forma delle palette per nuoto

Le palette da nuoto non hanno un’unica forma, possono infatti avere design diversi che a loro volta sollecitano il corpo in modo diverso. Una forma classica è quella “piatta“, dove a farla da padrone è l’ampia superficie della paletta, che servirà ad aumentare la resistenza dell’acqua nella bracciata e quindi a sollecitare maggiormente i muscoli per incrementare la velocità.

Un’altra tipologia classica è quella a “conchiglia” oppure a “pinna“, entrambe, insieme alla velocità, aiutano a migliorare la tipologia di movimento inducendo la mano a compiere un’evoluzione corretta, sia nella fase di immersione che in quella di emersione.

Elastici delle palette per nuoto

Per incrementare ulteriormente gli sforzi è possibile acquistare degli elastici per palette da nuoto, accessori che servono a migliorare l’esecuzione delle bracciate e la velocità di nuoto grazie al movimento che sviluppa i muscoli interessati senza stressarli e con grande efficacia.

Gli elastici per palette hanno generalmente una misura che varia dai 150 ai 200 cm, e vanno ancorati a un supporto rigido e resistente. Vengono spesso venduti insieme alle palette ma se già ne possiedi un paio puoi scegliere dei modelli universali da allacciare alle tue.

La consistenza

Le palette solitamente hanno delle imbottiture di ottima qualità, soprattutto quando parliamo di palette da nuoto di marchi famosi, che si occupano di produrre specificatamente materiali dedicati al nuoto. L’imbottitura è necessaria per proteggere alcune parti della mano e lasciarne scoperte delle altre.

Questo fa si che la consistenza sia diversa in base al punto della paletta che analizziamo. C’è anche un altro motivo alla base di questa caratteristica: durante l’allenamento in acqua, consistenze diverse generano movimenti diversi, inducendo l’atleta a compiere la giusta evoluzione durante la nuotata.

La disposizione

Indossare delle palette da nuoto è molto semplice. La maggior parte dei modelli ha un indosso estremamente intuitivo, non è quindi necessario consultare alcun manuale d’uso per vestirle, a meno che non si abbiano dei dubbi particolari. In ogni caso le palette sono differenti da modello a modello. Alcune richiedono un indosso sul palmo della mano e altre sul dorso, a seconda del design e delle caratteristiche della paletta.

Inoltre alcune vantano delle speciali cinghie per l’allaccio e l’aderenza alla mano, altre invece per essere indossate non hanno bisogno di particolari allacci, ma andranno semplicemente vestite “come un guanto” nei punti di apertura previsti.