La palla medica è un attrezzo molto importante nell’allenamento di un atleta, svolge funzioni rilevanti nell’ambito della fisioterapia, in fase di riabilitazione ma anche di potenziamento muscolare. Le sue applicazioni sono diverse, viene facilmente integrata agli allenamenti di vari sport come il rugby, il calcio o la pallavolo e grazie a un uso costante e corretto è possibile sviluppare resistenza, velocità e forza.

Sul mercato esistono vari tipi di palla medica, adatti alle diverse esigenze e funzionali all’obiettivo che si intende raggiungere. Fondamentale, infatti, è il peso. In base ad esso, e ai corretti eserciti che vengono abbinati, si otterranno risultati diversi. Per chi cerca uno strumento universale, magari per iniziare a prendere confidenza con l’attrezzo, sicuramente uno dei modelli migliori è Trenas, palla medica in gomma. Ottimi materiali e peso (5kg) adattabile a vari tipi di sport.

palla_medica
Palla Medica da 9 kg e 7 kg

Cos’è e perché si chiama così

La palla medica è uno strumento di fitness di tipo sferico, del tutto simile a una normale palla, la cui differenza sostanziale è il peso, che è molto maggiore di un normale pallone proprio perché svolge funzioni diverse. Il suo utilizzo è legato principalmente a pratiche di natura sanitaria, come la riabilitazione e la fisioterapia, motivo per il quale ha questo nome.


Dimensioni: piccola, media e grande

Piccola 2kg

La palla medica “piccola”, che arriva a un massimo di 2kg, è utilizzata prevalentemente nelle pratiche fisioterapiche e riabilitative, molto spesso è dotata di maniglia e generalmente viene consigliata a chi approccia per la prima volta ad esercizi con questo attrezzo. Inoltre le sue dimensioni contenute la rendono versatile e utilizzabile per allenare sia le braccia che le gambe

Media 3kg

Una palla medica da 3 kg è considerata media, ed è per definizione il modello più versatile tra le varie dimensioni. Anche il suo diametro è generalmente medio e questo consente allo strumento di essere utilizzato facilmente per diverse tipologie di esercizio anche in ambienti ristretti. Ottimo per esercizio aerobico ed esplosivo, per gli atleti di corporatura minuta può essere adatto anche per definire i muscoli.

Grande 5kg

La palla medica da 5kg è considerata “grande”, il peso maggiore consenrte di allenare maggiormente muscoli critici e meno utilizzati durante i normali allenamenti. Si tratta di un ottimo sostituto di bilancieri e manubri e agisce prevalentemente su glutei, coscia e tricipiti. Anche questo genere di palla medica viene utilizzato in fisioterapia ma più spesso è utile per esercizi statici.


Palla Medica con manici

Trenas – Palla Medica con Maniglie

Il modello di palla medica Trenas con maniglie è perfetto per tutti gli sport. La doppia impugnatura consente di svolgere diverse tipologie di attività sia utilizzando un arto anteriore che entrambi, oppure dedicandosi a delle sessioni di squat con presa anteriore. Possiede un ottimo rimbalzo.

Si tratta di un supporto di peso considerato medio, 5kg, adatto quindi a chi pratica sport amatoriale e desidera definire la muscolatura oppure aggiungere del peso ai propri esercizi di tipo aerobico. Il diametro è pari a 27 cm e tutto il supporto è rivestito in gomma resistente, che rende il prodotto longevo e duraturo anche sotto costanti sollecitazioni.

Phoenix Fitness

La palla medica Phoenix Fitness è un supporto avanzato, adatto a chi pratica sport con costanza, anche se amatoriale. Si tratta di uno strumento idoneo a chi vuole definire la muscolatura ed è unisex. Il peso è di 8 kg, considerato medio-grande. La palla medica Phoenix è dotata di doppia presa ergonomica ed è rivestita completamente in tessuto antiscivolo.

Gli ottimi materiali garantiscono un prodotto durevole nel tempo. Il rimbalzo è contenuto pertanto non si tratta di uno strumento adatto a chi vuole concentrare l’allenamento su esercizi dinamici. La forza esplosiva è comunque sfruttabile attraverso esercizi dedicati che sia possibile svolgere mantenendo salda l’impugnatura dello strumento.


Palla Medica Morbida

Fisioterapia Crossfit

Fra le tipologie di palla medica esistono specifiche varianti di peso inferiore rispetto agli strumenti standard, come per esempio la palla medica morbida Fisioterapia Crossfit by Protone. Il suo peso è di 159 grammi e si adatta a tutta una serie di esercizi legati allo scioglimento della muscolatura e alla distensione dei muscoli contratti.

Disponibile in vari colori, la palla Fisioterapia Crossfit vanta un ottimo rapporto qualità / prezzo ed è realizzata in materiali di qualità che la rendono un prodotto versatile ma anche duraturo nel tempo. Non è un prodotto adatto ad esercizi legati alle articolazioni ma è perfetto per svolgere esercizi di stretching prima e dopo l’allenamento.

Capital Sports Wall ball

La palla medica Wall Ball è lo strumento più adatto per svolgere esercizi di Core Training, CrossFit e Fitness funzionale. È rivestita in simil-pelle ed è particolarmente resistente alle sollecitazioni e agli urti. Il suo peso è di 4 kg e questo la rende adatta anche ad atleti che si affacciano per la prima volta all’utilizzo di questo supporto. Le cuciture, inoltre, sono a scomparsa e quindi non sono pericolose in termini di sfregamento o frizione durante l’allenamento.

I materiali garantiscono ottima presa, aspetto fondamentale poiché si tratta di una tipologia di palla medica senza maniglie. Può essere utilizzata agevolmente anche per esercizi di fisioterapia nonché per sessioni di riscaldamento o di allenamento defaticante alla fine di ogni sessione.


Esercizi con palla medica

Addominali con palla medica – Utilizzare uno strumento con o senza maniglie, tenendolo con entrambe le mani in posizione distesa con lo sguardo verso l’altro. Effettuare le trazioni con la schiena avvicinando la palla alle gambe, piegate, e al petto.

Squat con palla medica – Tenere lo strumento con entrambe le mani leggermente distanziato dal petto, piegare e salire con le gambe in sessioni da dieci ripetizioni senza spostare mai la posizione delle braccia, i cui gomiti devono essere piegati e allineati alla colonna.

Lancio della palla medica – Partire in posizione eretta con gambe divaricate della larghezza delle spalle. Eseguire uno squat con la palla medica fra le gambe, afferrarla e in fase di risalita portarla all’altezza del petto, impugnarla poi e portarla sopra la testa sino a completa tensione delle braccia e ripetere il movimento per posizionare la palla a terra.

Slam con palla medica – Posizione iniziale eretta con gambe leggermente divaricate, impugnare la palla medica con due mani e portarla verso il basso facendole effettuare un rimbalzo mentre si esegue uno squat piegando le gambe. Una volta ripresa la palla, ritornare in posizione eretta.

Crunch con palla medica – Posizione iniziale distesa con gambe piegate e pianta dei piedi a terra, tenere la palle al petto e salire con il busto di 45 gradi, senza perdere la presa effettuare movimenti ripetuti toccando le gambe con la sfera.

Crossfit con palla medica – Stabilire una sessione di esercizi di CrossFit e abbinarvi una palla medica di peso basso (2kg) da tenere salda nelle mani sino a completamento della sessione.


FAQs

Come sostituire la palla medica?

La palla medica ha un rivestimento in molti casi rimovibile e sostituibile una volta usurato, sia per i modelli in pelle che per quelli in simil-pelle.

Come usare la palla medica

La palla medica ha diversi usi in funzione della tipologia. Quelle dotate di manici sono adatte per esercizi che allenano le braccia e le gambe, quelle senza manici e più pesanti sono adatte per esercizi legati agli addominali, ai lanci e ai rimbalzi.

Come lanciare la palla medica

La posizione delle gambe, insieme a un peso idoneo alla corporatura, è fondamentale, con gambe divaricate ad altezza delle spalle, leggermente piegate per scaricare il peso dalla schiena ed evitare traumi alla colonna vertebrale.

Come scegliere il peso della palla medica?

Dipende dal lavoro che si intende fare, partendo dal presupposto che ogni peso è idoneo a una tipologia di esercizi, il principio è che pesi inferiore corrisponde a esercizi dinamici, peso superiore corrisponde a esercizi statici.

Quando è stata inventata la palla medica?

La palla medica viene utilizzata sin dai tempi di Ippocrate, circa 2000 anni fa. Nell’Ottocento è stato poi reso maggiormente versatile come strumento idoneo per le diverse discipline sportive.