Migliorare il proprio aspetto fisico, definendo i muscoli, riducendo il tessuto adiposo e aumentando la forza è un qualcosa di possibile anche a casa disponendo di manubri da palestra che permettono di lavorare i vari gruppi muscolari.

Scegliere non è sempre facile, dato che sono presenti diversi modelli e tutti di ottima qualità, ma soprattutto con pesi differenti che possono influenzare il proprio allenamento. In questa guida andremo ad analizzare le caratteristiche principali di questi strumenti per il workout e come scegliere il manubrio da palestra che si adatta alle proprie esigenze, valutando tra differenti tipologie di manubri e di pesi.

Manubri palestra 2 kg

Manubri cosa sono e a che servono?

Cos’è un manubrio da palestra? È un attrezzo per l’allenamento che offre la possibilità di effettuare movimenti isotonici, grazie al quale migliorare la capacità aerobica di un muscolo, la forza e la resistenza. Un manubrio è quindi un oggetto che potrà essere afferrato con una mano, con uno specifico peso e potrà essere impiegato eseguendo diversi esercizi. Grazie allo sforzo che si determina nel movimento produrrà quindi una serie di effetti sulla muscolatura in rapporto alla tipologia di lavoro che si vuole eseguire.

Materiali e caratteristiche più comuni

I manubri da palestra hanno una serie di caratteristiche comuni anche se sono presenti diverse tipologie. Si avrà una parte centrale che prende il nome di barra o bilanciere, e due elementi simmetrici posizionati alla sua destra e alla sua sinistra, i pesi, i quali determinano il tipo di resistenza che viene generata dal manubrio. Il risultato è quello di ottenere uno strumento che sia compatto e sicuro e che abbia un peso specifico bilanciato nel modo giusto in modo da permettere un lavoro adeguato.

I manubri palestra possono essere realizzati in diversi materiali:

  • ferro: sono i modelli più comuni che prevedono l’utilizzo di questo materiale, offrendo la possibilità di raggiungere pesi più elevati, combinando resistenza e sicurezza.
  • Neoprene: è una particolare gomma con elementi plastici che ricopre l’anima in ferro del manubrio rendendolo molto pratico per essere utilizzato.
  • Plastica: la struttura è interamente in plastica, per questo quasi sempre questi manubri vengono utilizzati per le attività aerobiche.
  • Cromo: la caratteristica di questo materiale è quello di resistere nel tempo alla corrosione e ai graffi, mantenendo un manubrio sempre in perfetto stato anche dopo ore di allenamento.
  • Acqua: il manubrio presenta al suo interno una quantità d’acqua che potrà essere aggiunta e sottratta, permettendo un trasporto più semplice.

Scelta del peso

La scelta del peso deve essere effettuata in maniera attenta, dato che è un fattore essenziale nel manubrio. Ma come valutare i kg? Per scegliere il giusto peso si dovrà considerare 2 parametri:

  1. utilizzo del manubrio: se ci si allena saltuariamente con i pesi, integrando l’attività aerobica con una di tonificazione allora si potrà optare per modelli più leggeri e che prevedano incrementi di peso minimo. Se invece l’utilizzo del manubrio è collegato a un lavoro specifico è consigliabile scegliere un peso più elevati.
  2. obiettivi: altro fattore da considerare è la tipologia di lavoro che si vuole eseguire. Per esempio se si desidera aumentare la massa muscolare, il peso del manubrio deve essere maggiore, mentre per esercizi di resistenza e di forza esplosiva, dovrà poter essere variato in base al gruppo muscolare interessato.

Lunghezza della barra

La barra è la parte centrale del manubrio, grazie alla quale sarà possibile utilizzarlo in modo corretto. Per eseguire un esercizio che sia adatto è fondamentale che la presa sull’attrezzo sia sicura, evitando in questo modo eventuali difficoltà nel mantenere il manubrio soprattutto se si ha a che fare con un peso molto elevato. È importante considerare che la barra si caratterizzerà da una lunghezza totale e una interna, quest’ultima corrispondente al punto in cui verrà posizionata la mano.

Ma quali sono le misure consigliate? Un manubrio anche se il peso è elevato dovrà comunque essere compatto, in modo da mantenere un bilanciamento adeguato, per questo la sua lunghezza totale non dovrà mai essere superiore ai 50-60 cm. Per quanto riguarda il manico di presa per avere il massimo comfort nell’impugnatura si richiede una lunghezza dai 16 cm ai 20 cm.

Manubri fissi o componibili?

Per rispondere a questa domanda è importante distinguere i due modelli più comuni di manubrio, quella fissa e componibile. La versione di manubrio fissa è quella il cui peso esce già stabilito dalla casa produttrice. Nel caso dei modelli componibili si avrà invece una barra centrale su cui sarà possibile porre simmetricamente i pesi che si preferiscono. Ambedue i modelli hanno una serie di vantaggi e svantaggi.

• Manubri fissi: a parità di peso sono meno costosi e inoltre più compatti, dato il corpo unico. Inoltre possono raggiungere nelle versioni professionali anche pesi molto elevati. Uno svantaggio è però quello di prevedere un peso che non può essere regolato e quindi per poter variare il proprio allenamento sarà necessario acquistare diverse tipologie con kg differenti.

• Manubri componibili: il grande vantaggio è quello di disporre di un unico attrezzo ma con la possibilità di regolare il peso, per questo sono leggermente più costosi rispetto agli altri modelli. Lo svantaggio è che richiedono attenzione nel montaggio e la necessità di utilizzare accessori per fissare i dischi.

Manubri per allenamento aerobico

I manubri per l’allenamento aerobico sono strutturati al fine di offrire un giusto equilibrio durante un’attività di movimento, come può essere la corsa o una lezione di ginnastica. Per questo avranno una serie di caratteristiche specifiche che li rendono molto adatti a questa funzione:

• peso: i kg sono molto ridotti, e inoltre si presentano anche modelli che variano di 1 kg alla volta o anche di 0,5 kg in modo da poter regolare al meglio lo sforzo dell’esercizio.

• Materiale: il principale componente di cui sono composti è il neoprene, dato che permette di mantenere una presa sicura e soprattutto non è scivoloso nel caso in cui vengono poggiati a terra, attutendo anche i colpi sul pavimento. Sono utilizzati anche versioni in plastica.

• Impugnatura: il manubrio è ergonomico, offrendo il massimo grip per l’impugnatura.

Prezzi e vantaggi

Il prezzo dei manubri da palestra varia in base ovviamente al peso del manubrio, alla tipologia di struttura e al materiale impiegato per la loro creazione. Quindi nel caso dei modelli componibili si avrà un costo base che oscilla tra i 50 € e i 70 €.

Per i modelli fissi si dovrà fare un’ulteriore differenza, nel caso in cui vengono acquistati in confezioni uniche, oppure a set. Nel primo caso in media si avrà un costo di circa 3 € a kg, mentre per un set standard che va da una coppia di manubri di 2 kg a una di 10 kg, si avrà un costo medio che si aggira intorno ai 45 €.

Ma quali sono i vantaggi di utilizzare i manubri palestra per il proprio allenamento a casa?

1) Economico rispetto la palestra

L’allenamento con i manubri è più economico rispetto a un abbonamento in palestra, e anche se vi è inizialmente un investimento, nel breve tempo viene ammortizzato. Infatti grazie alla qualità dei prodotti, si potranno impiegare i manubri costantemente, mantenendosi sempre in forma.

2) Esercizi a casa e fuori casa

L’impiego dei manubri permette di personalizzare il proprio allenamento, adeguandosi alle proprie esigenze fisiche e all’obiettivo che si vuole raggiungere. Inoltre grazie a essi ci si potrà allenare più spesso senza doversi recare nelle strutture sportive, ma eseguendo la propria scheda sia a casa, sia all’aperto.

3) Poco spazio

I manubri sono molto vantaggiosi anche dal punto di vista del rapporto efficienza e ingombro, dato che grazie a essi sarà possibile eseguire gli esercizi tutti i diversi gruppi muscolari, aumentando la massa o mantenendo la tonicità senza però occupare spazio. Se ci si vuole allenare a casa, non sarà necessario adibire una stanza per un attrezzo, ma con i manubri si avrà l’opportunità di eseguire esercizi in qualunque ambiente.

Coppia manubri da 2 Kg a 10 Kg

Active Forever è un set di manubri in neoprene e che prevede una struttura a forma esagonale. La barra centrale è ergonomica e antiscivolo grazie alla presenza della gomma. Inoltre il rivestimento è impermeabile evitando che il sudore possa danneggiare la struttura centrale e permettendo una loro igienizzazione immediata.

Il set si presenta con una coppia da 1 kg, 2 kg, 3 kg, 4 kg, 5 kg, 6 kg, 8 kg, 10 kg. La loro struttura è molto compatta anche nel caso della versione da 10 kg, permettendo l’esecuzione degli esercizi con il massimo del controllo. La combinazione dei materiali e le variazioni del peso, sono caratteristiche molto adatte per allenare i diversi gruppi muscolari, e utilizzare questi manubri nelle attività aerobiche, come nel caso delle attività di ginnastica, yoga, pilates e corpo libero, oppure come riscaldamento per uno sforzo successivo.

Reebok Manubri Softgrip 0,5 a 2 Kg

La Reebok è sempre molto attenta a fornire attrezzi per palestra molto competitivi e dal design accattivante. La versione Reebok Softgrip offre la giusta combinazione di materiali e di peso, adeguandosi a tutte le esigenze di chi li deve utilizzare. La struttura interna è in ferro, ricoperta da una schiuma, con una forma molto ridotta e la presenza di comode fettucce regolabili al fine di mantenere la presa sul manubrio ancora più salda anche durante il movimento.

Un modello che prevede una particolare attenzione al peso, dato che è presente una versione da 0,5 kg, da 1 kg, e da 2 kg, che potrà essere selezionata direttamente sul sito di Amazon. La coppia di manubri ha dimensioni ridotte e allungate, rendendolo un manubrio molto utile per tutte le attività che richiedono una certa resistenza, ma senza un peso eccessivo. Per questo può essere un utile strumento per un pubblico femminile che vuole tonificare i muscoli delle braccia, del petto e delle spalle, durante la corsa, oppure con esercizi aerobici.

Manubri regolabili ad Acqua

Manubri componibili molto pratici se si deve viaggiare senza però rinunciare al proprio allenamento. Si caratterizzano per una barra centrale su cui sarà possibile fissare fino a due dischi per lato. I pesi sono ad acqua, ciò significa che il disco è ripiegabile e potrà essere riempito in base alle necessità. Il materiale utilizzato è il PPC, ovvero il carbonato di polipropilene, un materiale plastico molto resistente e che offre massima sicurezza e resistenza agli urti anche violenti.

Sono una coppia di manubri molto funzionali grazie alla possibilità di partire da un peso minimo di 2,2 kg fino a raggiungere un massimo di circa 11 kg. L’aggiunta dei vari dischi offre quindi la possibilità di potersi esercitare anche solo con la metà del peso, ovvero 5 kg. Un manubrio adatto sia per migliorare la massa muscolare e la forza di uomini e donne, sia per gli esercizi aerobici.

Manubri esagonali gommati 2-30 kg

Un design molto ricercato grazie alla combinazione di un bilanciere cromato e dei pesi di colore grigio scuro. La forma dei dischi è esagonale, offrendo quindi il massimo comfort anche quando vengono poggiati a terra, grazie anche a una protezione gommata. Inoltre l’impugnatura è scanalata permettendo di avere il controllo completo del movimento.

Tutta la struttura è molto solida garantendo una durata nel tempo e inoltre offrendo diverse opportunità di eseguire i propri allenamenti. Infatti sarà possibile selezionare su Amazon diverse coppie di manubri.
Sono disponibili i pesi standard con 3 kg, 4 kg e 5 kg e 7,5 kg. Per chi vuole un allenamento più intenso si potrà optare per i 10 kg, i 12,5 kg, i 14 kg e i 17,5 kg. Infine sono presenti versioni da 22,5 kg, 25 kg, 27,5 kg e 30 kg per gli allenamenti di forza e di massa.

Le variazioni di peso rendono questa tipologia di manubrio molto adatta sia per chi vuole seguire esercizi aerobici scegliendo le versioni più leggere, ma anche per chi ha necessità di ottenere il massimo da ogni gruppo muscolare.

Manubri Regolabili in Ferro a vite

Manubri componibili composti da un bilanciere centrale su cui sarà possibile inserire alle due estremità i pesi. La presa è molto sicura grazie alla zigrinatura della maniglia e a un sistema di supporto che prevede una chiusura a vite. I dischi sono in ferro nero, mentre il bilanciere è cromato, con un design molto classico.

La confezione prevede 12 dischi, 8 da 2,5 kg e 4 da 1,25 kg. Grazie all’ampio spazio del manubrio sarà possibile lavorare con il singolo peso con un minimo di 3 kg fino a raggiungere i 16 kg.

La struttura del manubrio permette di essere utilizzato per gli allenanti finalizzati ad aumentare la massa, ma anche con una diversificazione degli esercizi. Infatti ciò che re questo modello molto innovativo rispetto ad altri, è la possibilità di unire le singole maniglie, sfruttando l’apposito sistema a vite e creando un bilanciere unico e lungo.

Manubri con barra di collegamento per diventare un bilanciere

Un design molto accattivante con una maniglia di colore rosso e inserti neri e dischi scuri. Una versione componibile che permette di personalizzare la tipologia di allenamento diversificando il peso. L’impugnatura prevede un sistema a spugna antiscivolo per una presa efficace e un controllo dei movimenti. Inoltre sono disponibili nella confezione due barre aggiuntive di 20 cm, le quali possono essere incastrate grazie al comodo sistema a barra filettata creando un bilanciere lungo.

È un modello molto adatto a chi vuole lavora in maniera completa la propria muscolatura, grazie alla possibilità di scegliere tra due diversi carichi massimi: da 20 kg, da 30 kg e 40 kg. I dischi sono in plastica dura, molto resistenti e si potrà selezionare su Amazon tra tre differenti gruppi di pesi: 2 coppie da 10 kg, 2 copie da 15 kg e 2 da 20 kg. Una versione che ha caratteristiche adatte all’allenamento della massa muscolare e della forza.

Songmics Set a 20 kg, 30 kg, 40 kg

I manubri Songmics si presentano come una versione componibile, caratterizzati da un bilanciere centrale di ferro nero e dischi in plastica riempiti di sabbia. L’impugnatura del manico è antiscivolo grazie a una zigrinatura, mentre tutta la struttura è perfettamente compatta e sicura per la chiusura a vite.

Una coppia di manubri per chi vuole raggiungere elevate performance con la presenza di tre differenti set di pesi, da 20 kg, 30 kg e 40 kg. La versione base prevede un manico centrale del peso di 1 kg, 4 dischi da 2,5 kg, 4 da 1,25 kg e 4 da 1 kg. Sarà inoltre possibile sceglier l’opzione di pesi da 6 kg, 10 kg, 16 kg e 20 kg. Modello molto adatto all’allenamento di pettorali, bicipiti, tricipiti e spalle, permettendo un incremento della massa muscolare grazie alla variazione di peso.

Manubri in Acciaio Noce Set

Un modello che combina la possibilità di allenarsi in modo adeguato, con un’eleganza unica, dovuta alla combinazione di materiali come l’acciaio cromato e il legno di noce. Infatti il manubrio centrale è completamente in acciaio, ma con un’impugnatura in radica di noce, antiscivolo e molto resistente. I dischi sono circolari e prevedono il nucleo centrale in metallo, mentre la parte esterna è in legno. La struttura di chiusura è molto sicura, grazie alla presenza di un sistema a vite che permette di mantenere i pesi perfettamente vicini e ben bilanciati.

Versione di manubri palestra molto adatti all’allenamento della forza sia dei gruppi muscolari più grossi come pettorali, dorsali e spalle, sia per i bicipiti e i tricipiti, grazie alla presenza di pesi che possono raggiungere fino ai 20 kg. I dischi presenti prevedono 4 prezzi da 0,5 kg, 4 da 1,25 kg, 4 da 2,5 kg e un manubrio con una lunghezza massima di 35 mm.

Accessori per manubri

L’allenamento con manubri prevede una serie di attenzioni al fine di ottenere il massimo risultato da ogni esercizio in piena sicurezza. Per questo sarà molto importante sceglier il giusto peso, ma anche una serie di accessori che permettono di mantenere compatti i dischi, offrile una presa sicura sull’impugnatura, stabilità nella posizione e un’adeguata organizzazione del proprio allenamento.

Morsetto Clip a Molla Colletto

Le molle sono strumenti indispensabili per chi utilizza un manubrio componibile e vuole avere la sicurezza che il gruppo dei pesi aggiunti siano perfettamente stabili. Le versioni Weihuimei si compongono da una fascia di acciaio che può avere un diametro differente, dai 28 mm ai 50 mm, per adattarsi a tutte le tipologie di bilancieri dei manubri. Il sistema è semplice: stringendo le due estremità in plastica la molla si allarga e una volta lasciata blocca il peso. Molto adatti sia per i modelli di bilancieri lisci, sia per quelli a vite.

Guanti Palestra con Supporto Polso

I guanti Omeril prevedono una struttura composta da tessuto traspirante e lycra in modo da aderire perfettamente alla mano del pesista, con un sistema antiscivolo nel palmo che permette il loro utilizzo anche negli esercizi più difficili. Il controllo del movimento è perfetto grazie alla presenza di una chiusura all’altezza del polso che permette di creare un copro unico tra la mano e l’avambraccio onde evitare eventuali distorsioni. Il colore è nero con inserti grigi e blu, rendendoli non solo un prodotto molto funzionale ma anche dal design ricercato.

Tappeto da fitness a puzzle

Allenarsi in sicurezza con i pesi è indispensabile al fine di migliorare il proprio aspetto fisico senza però rischiare di subire danni. Per questo è necessario disporre di una superficie che fornisca la giusta aderenza ai piedi, durante gli esercizi. Il set di 18 pezzi a struttura a puzzle è l’ideale per creare un tappeto da montare al momento dell’allenamento e riporre subito dopo. La gomma è spessa 1 cm caratterizzata da quadranti di 30 cm per una superficie di 1,67 metri quadri. Grazie alla superficie zigrinata e antiscivolo, si avrà una combinazione di aderenza, ma anche resistenza agli urti.

Noce Legno vassoi per manubri

Le versioni di manubri Proiron presentano come optional un pratico sistema di supporto in legno regolabile. Grazie a esso si avrà la possibilità di riporre i manubri senza doversi preoccupare di danneggiare il pavimento o i dischi ed evitando che possano scivolare. Il supporto prevede dei comodi cuscinetti interni in bianco e nero che offrono massima aderenza ai pesi di acciaio.

Rastrelliera per Manubri

La rastrelliera CCLIFE a due ripiani, offre una soluzione per sistemare nella maniera migliore il proprio set di manubri sia di forma circolare sia esagonale. La struttura occupa poco spazio, grazie alla presenza di tubolari in acciaio nero e due ripiani dello stesso materiale. Ogni manubrio sarà perfettamente al suo posto grazie agli inserti presenti su ogni ripiano che hanno una lunghezza di 69 cm.


Manubri e differenze con i bilancieri

È preferibile l’allenamento con manubri o con il bilanciere? È una domanda che spesso ci si pone nel momento in cui si decide di avvicinarsi agli esercizi con i pesi. La risposta non è sempre semplice, dato che si deve considerare quale sia la finalità del lavoro che si vuole raggiungere. Infatti i manubri hanno il vantaggio di essere utilizzati per allenare ogni singolo muscolo in modo indipendente esercitando la giusta resistenza in rapporto al peso. Il bilanciere invece, se non viene impiegato in maniera corretta, permette di compensare l’eventuale sforzo in caso in cui vi sia una disparità di forza tra un gruppo muscolare e un altro.

Tutti gli esercizi che vengono effettuati con il bilanciere, possono essere eseguiti con i manubri, ma per alcuni gruppi muscolari come per esempio l’allenamento dei tricipiti e dei bicipiti l’utilizzo di dei manubri permette di poter avere a disposizione una maggior numero di movimenti, rendendo più completo l’allenamento.

Allenamento con i manubri

Allenare i gruppi muscolari con i manubri è un’operazione che richiede una certa conoscenza delle varie catene cinetiche e degli esercizi. Per effettuare un allenamento in modo corretto sarà necessario stabilire alcuni parametri iniziali:

  • obbiettivo: si dovrà fissare una meta, come la forza, la massa, la capacità aerobica o la resistenza.
  • Programma di allenamento: in base all’obiettivo si dovrà redigere un preciso programma con i giorni in cui allenarsi.
  • Creazione della scheda: sarà importante segnare su un foglio la serie di esecuzioni da fare, indicando il numero di ripetizioni, il peso da utilizzare e il nome dell’esercizio.
  • Adeguare l’alimentazione: in base alla tipologia di lavoro che si intende raggiungere sarà necessario anche seguire un particolare profilo alimentare.

Workout da 15 minuti con manubri

Di seguito indichiamo un allenamento di 15 minuti con i manubri, ipotizzando che il soggetto sia una donna, con l’obiettivo di lavorare due gruppi muscolari come le braccia e le spalle, con finalità aerobiche:

  • 2 minuti di riscaldamento: esercizi a corpo libero o con un manubrio di 0,5 kg, con circonduzione delle spalle e movimenti di distensione delle braccia.
  • Bicipiti: curl con i manubri con 3 x 15 ripetizioni e peso di 3-5 kg. Recupero tra ogni serie di 30 secondi.
  • Tricipiti con distensione posteriore: 3 x 20 ripetizioni con peso di 2-3 kg.
  • Deltoide posteriore: distensione in alto 2 x 20 ripetizioni, con 30 secondi di recupero.
  • Deltoide laterale: esercizio di alzate laterali 2 x 10 ripetizioni.
  • Deltoide anteriore: alzare frontali 2 x 20 ripetizioni.

Tra un gruppo muscolare è un altro si richiede 30 secondi di recupero.


FAQs

Migliori pesi manubri 2 kg

I modelli Reebok Softgrip sono i migliori pesi manubri se ci si vuole allenare con kg molto bassi.

Migliori pesi manubri 3 kg

I pesi più adatti sono quelli in neoprene per questo la versione Active Forever può essere considerata un’ottima scelta.

Migliori pesi manubri 4 kg

I 4 kg sono un peso che permettono ancora di effettuare attività aerobiche per questo si consiglia l’utilizzo di pesi come Active Forever.

Migliori pesi manubri 5 kg

La versione POWRX può essere considerata la migliore per qualità della struttura e precisone del peso.

Migliori pesi manubri 10 kg

I pesi inferro sono ideali per un allenamento che richiede un controllo adeguato del movimento e una resistenza proporzionata come nei modelli POWRX.

Che tipologie di allenamento possiamo fare con i manubri

I manubri offrono la possibilità di allenare la capacità aerobica, la resistenza, la forza esplosiva e la massa muscolare.

Meglio manubrio con la gomma o senza gomma?

I manubri con la gomma sono migliori, dato che presentano un protezione aggiuntiva in caso di urto evitando quindi di danneggiare le superfici e i dischi.

Qual è il miglior materiale per un manubrio peso?

Se i pesi sono tra i 2 ai 5 kg è consigliabile la plastica o il neoprene. Nel caso in cui i dischi abbiano un carico superiore si deve è preferibile il ferro o il cromo.

Manubri per il Cross Training: quali le differenze rispetto ai pesi tradizionali?

Le versioni per il Cross Trading devono prevedere un set di kg molto diversificato e inoltre devono necessariamente essere a forma esagonale o triangolare ricoperti di gomma.